mercoledì 31 dicembre 2014

BUON ANNO 2015

Sentiamoci parte integrante del Mondo Celeste. 

Vi auguriamo un Buon Anno 2015 Francesca&Clara



sabato 13 dicembre 2014

Carissimi Amiche e Amici,
E’ con grande piacere che annunciamo l’uscita nelle librerie del saggio di Francesca Benedetti I TRATTI DELL’ANIMA curato da Clara Orlandi e pubblicato da Gangemi Editore.
Si tratta del primo saggio, prezioso ai nostri occhi, che appartiene alla collana dedicata al FLUISMO che accoglierà prossimamente un testo sulle donne aborigene d’Australia.
La presentazione dei TRATTI DELL’ANIMA si terrà il 16 gennaio alle ore 17.00 in via Giulia, 142 (Roma) presso nella Sala Mostre e Convegni messa a disposizione dall’editore.
In questo quadro politico ed economico disastrosi in cui il lavoro viene meno insieme alla dignità e ai valori stessi dell’uomo, si parla sempre più di flessibilità in tutti i momenti della vita. L’arte e la cultura del FLUISMO possono essere da stimolo alle aspettative e alle speranze delle persone.
I TRATTI DELL’ANIMA, nella loro genuinità, rappresentano una delle sincere risposte all’interrogativo che l’uomo si pone sul mondo dell’invisibile.

Aspettiamo fiduciose la vostra presenza partecipativa all’evento! GRAZIE


mercoledì 3 dicembre 2014

BUONE FESTE

FLUISMO:  E’  NELLA SAGGEZZA CINSE DELL’ I  CHING, NELLA CULTURA ABORIGENA DEL DADIRRI,  NEL  SUFISMO DELL’ISLAM, NELLA DEVOZIONE INDUISTA DI MIRABAI, NELLA  VITALOGIA AFRICANA, NELL’ARTE ECCELSA DI QUESTO GRANDE PITTORE



                                      Natività mistica (1500) Sandro Botticelli
Il Fluismo è nell’essenza delle Feste Natalizie, periodo in cui accogliamo la Nascita di Cristo e la nostra ‘rinascita’ insieme al nuovo anno e, forse, ancor più importante è nella Epifania, momento in cui viene riconosciuto il mondo di LUCE e di AMORE del Bambinello appena nato. 
BUONA NASCITA E RINASCITA A TUTTI NOI dei Tratti dell’Anima, A TUTTI VOI che ci seguite nel mondo PERCHE’ IL FLUISMO SI LEGA A TUTTI GLI UOMINI E LE CULTURE DELLA TERRA CHE SEGUONO LA VIA DELL’AMORE, DELLA PACE E DELLA GIUSTIZIA.  Siete nei nostri cuori!
                                                                                                                Francesca Benedetti & Clara Orlandi
Il Fluismo  è come  “ L’acqua sulla terra che scorre raccogliendosi  dovunque può farlo  […] è un simbolo che accenna alla solidarietà e alle sue leggi […..]. Si tratta di aggregarsi agli altri  per completarsi reciprocamente e favorirsi in solidarietà. Per un tale raduno  vi deve essere un centro attorno al quale gli altri si raccolgono  […]. I rapporti si annodano e si rinsaldano. (Saggezza cinese, I Ching,  Astrolabrio, Vol.XIV).
Il Fluismo è come “Dadirri.  Dadirri o ascolto profondo, riconosce la primavera radicata dentro di noi. E’  un dono di cui  siamo assetati. Noi  invochiamo Dadirri ed egli ci chiama. Seduti vicino a un ruscello o passeggiando fra gli alberi possiamo trovare  la pace e il silenzio. Non ha bisogno di parole. L’ascolto è Dadirri.  Abbiamo imparato l’ascolto fin dai primi giorni della Creazione. Non possiamo vivere bene ed essere utili agli altri  se non ascoltiamo. Questo era il nostro modo di imparare – non facendo domande.  Abbiamo imparato osservando, ascoltando, aspettando e poi agendo. Noi non mettiamo mai fretta alle cose o agli avvenimenti. Lasciamo che le cose seguano il corso naturale come le stagioni”.   (Miriam- Rose  Ungunmerr, Queensland, Australia).
Il Fluismo parla la lingua dei Sufi, i custodi del mondo “L’uomo è il figlio generato dal Cielo e dalla Terra, i quali sono per lui come suo Padre e sua Madre”. L’opera di mediazione dell’Uomo rende effettiva la comunicazione tra Cielo e Terra e si attua secondo un duplice movimento di ascesa e ridiscesa lungo l’albero che si innalza al centro del mondo il cui tronco eretto simboleggia la sua verticale assialità “come un albero eccellente, la cui radice è stabile e i rami sono nel cielo” (Ibn ‘Arabî, Il mistero dei Custodi del Mondo).
E le vie dell’Amore di Mīrābāi, la mistica dell’induismo “Oh Mohan, conosco le tue vie dell’Amore, le conosco bene. Il mio è il cammino dell’Amore e della Devozione. Io non conosco altro. Perché io ti guardo e tu rimani indifferente? Vieni, sorridimi e parlami, fa ch’io senta il battito dei tamburi. Non andartene di porta in porta, vieni da me!” (Mīrābāi, Devotional Poems).

venerdì 28 novembre 2014

CONTRORDINE

SALVE AMICI E AMICHE DEL FLUISMO   
L'anteprima  della presentazione del libro "I TRATTI DELL'ANIMA" non si terrà più nel salotto del Fluismo ma al TEATRO DI STEFANO TOMASSINI "EMOZIONI IN TEATRO" ( Via di Saponara, 123  00123-ROMA)  SABATO 6 DICEMBRE 2014 alle  ore 18.00.  In questa occasione si potrà ritirare il numero di copie desiderato e accordarsi per la presentazione ufficiale che si terrà il 16 GENNAIO 2015 alle ore 17.00 presso la SALA CONFERENZE messa a disposizione dell’editore GANGEMI (via Giulia 142, Roma) dove si potranno esporre le opere dei Tratti dell’Anima.

lunedì 24 novembre 2014

Prima opera pubblicata nella collana Saggi del FLUISMO diretta da Clara Orlandi. I tratti dell'anima di Francesca Benedetti.


Si tratta di un saggio artistico sui Tratti dell’Anima. Finalmente dopo otto mesi di assiduo lavoro fra la Maestra Francesca Benedetti e Clara Orlandi che ne ha curato la redazione, oggi è stato dato l’OK, dopo la correzione delle bozze,  alla pubblicazione del testo I TRATTI DELL’ANIMA.




Un’anteprima ‘festosa’ della presentazione si terrà nel salotto del Fluismo sabato 6 dicembre alle 19.00. in Via G. Marcocchia, 47. In questa occasione si potrà ritirare il numero di copie desiderato e accordarsi per la presentazione ufficiale che si terrà il 16 gennaio 2015 alle ore 17.00 presso la sala conferenze messa a disposizione dell’editore Gangemi (via Giulia 142, Roma) dove si potranno esporre le opere dei Tratti dell’Anima.


Un saluto affettuoso agli amici e alle amiche del Fluismo

sabato 15 novembre 2014

Intervista a Chiara Sposìto





Carissime amiche e amici del FLUISMO vi ricordate di Chiara Sposìto, la danzatrice che ci ha fatto sognare con i suoi volteggi dal soffitto, durante il recente spettacolo organizzato da Francesca Benedetti per la presentazione dei Tratti dell’Anima? Ebbene incuriosita da tanta bravura le ho chiesto in una breve intervista, che vi riporto, quale fosse il suo segreto. La bravura certo non si improvvisa è sempre frutto di un tenace e costante allenamento!

Clara. Ciao Chiara mi spieghi un po’ da quanto tempo danzi e come è nata la tua passione per questa disciplina?

Chiara. Ho iniziato danza quando avevo sei anni e non l’ho più lasciata tanto che a 10 anni ho cominciato a farla professionalmente entrando all’Accademia Nazionale di Danza. In realtà nella danza mi sono sentita subito a mio agio, avevo tanta voglia di esprimermi e mi sentivo bene a farlo attraverso il mio corpo. Mi sono sentita libera e, mi sento ancora, di esplorare le mie emozioni e donare agli altri, mentre danzo, il mio mondo.

Clara. Per fare tutto ciò immagino che bisogna possedere una forma fisica ineccepibile.

Chiara. È così Viviamo spesso dissociati dal nostro corpo senza rendercene conto e questo comporta diversi problemi di salute fisica e psicologica. Reprimiamo la nostra vitalità e perdiamo il contatto con noi stessi. Il corpo possiede un’intelligenza a cui la mente spesso non arriva ed è quindi saggio ascoltarlo, comprendere i messaggi che ci sta inviando e prendersene cura. Già con esercizi di respirazione e auto massaggi possiamo cominciare a tornare in contatto con il nostro corpo e svolgendo un’attività fisica, come per esempio lo yoga, possiamo alleviare quei dolori che spesso appesantiscono la nostra vita. 

Clara. Ma esiste un metodo che possa aiutarci a risolvere questi problemi?

Chiara. Sì, sono anni che pratico il mio allenamento con 
il gyrotonic®.  E’ un’attività fisica che unendo l’esperienze dello yoga, della danza, del nuoto e di altre importanti discipline, lavora su tutto il corpo ponendo  molta attenzione alla schiena. Con l’aiuto del macchinario e della cosciente respirazione, tutti, in piena sicurezza possono fare esercizi per le gambe, le braccia , la cervicale rinforzando la parte centrale e dando flessibilità alla zone che ne necessitano. 

Clara. Ma dove possiamo trovare questo macchinario. Immagino che sia costoso!

Chiara. Io stessa lavoro dal 2007 come trainer di gyrotonic® e ho avuto molte soddisfazioni sia su me stessa che sulle persone che fanno lezione con me. 
La lezione è individuale e dura 50 minuti in modo da lavorare in maniera specifica sulla persona. Per me prendersi cura del corpo è prendersi cura del mondo, prendersi cura di noi stessi è prendersi cura degli altri. 

Clara. Grazie Chiara

Chiara Sposìto, danzatrice professionista, trainer di GYROTONIC®, operatore olistico. 

LEZIONI DI GYROTONIC® 

giovedì 6 novembre 2014

Poeti del Fluismo

Diamo il Benvenuto a Fabio Giordani che entra, a pieno merito, fra i poeti del FLUISMOFabio vince il ‘Premio Finalisti’ della 14° edizione del Concorso Nazionale di Poesia Edita ed Inedita CAPIT  “Terzo Millennio” dal tema libero e con una sezione speciale; Concorso organizzato con la collaborazione della Federazione Italiana Attività Letterarie (F.I.A.L.) e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La cerimonia di premiazione  è avvenuta sabato 25 ottobre  presso il teatro dei Dioscuri di Roma, complesso S. Andrea al Quirinale. Questa bellissima poesia dal titolo Tramonto  rispecchia a pieno il mondo di bellezza  in cui Fabio vive, portando con sé una segreta  ‘incapacità’ a goderne come se gli venisse impedito di attingere a piene mani a ciò che, invece, gli spetta di diritto. Fabio nasce a Roma il 18 maggio 1963. È  un uomo schivo e riservato. Ho impiegato qualcosa come dieci anni prima di conoscerlo di persona; l’ho incontrato per la prima volta nel salotto del Fluismo per l’incontro Iniziazione alla Poesia a cui ha partecipato e, solo dopo qualche giorno, ci ha fatto questo magnifico regalo.Indaco e viola sono i colori della sua intelligenza inarrestabile, della sua creatività che, come dicevo, nasconde e serba tutta per sé dietro la sua riservata timidezza. Si percepisce in lui una mente sensibile, ricca di sfumature; parla per lui quell’impaziente impulso che lo spinge a comporre versi.
Non è facile parlare del Tramonto e vincere un premio. Non è facile per vari motivi. Primo fra tutti perché sul Tramonto è stato scritto molto, forse troppo, dunque, trovare parole nuove ed evocare nuove sensazioni ed immagini non è semplice. L’originalità è ciò che un poeta ambisce possedere, il fatto di dire lui e, lui soltanto, qualcosa che lo riguarda e, nello stesso tempo, parlare a molti così come ha fatto Fabio.  Grazie per il tuo Tramonto che ci trasporta fra ombra e luce, fra realtà e sogno!

(Clara Orlandi)



Tramonto


Stendi il tuo velo
dai riflessi d’oro

a coprir questa campagna
che abbandono
al limitar della vendemmia

lasciando ai pirati
i suoi tesori

Le barocche pannocchie d’oro
Gli acini di verdi giade d’oriente
rossi e violacei di tormaline rare
I bronzi della scorsa mietitura
che nulla di cio’
a me appartiene
Solo la luna
con le sue
bianche perle

trattengo
a ricordare il tuo pallore





mercoledì 22 ottobre 2014

Iniziazione alla Poesia


Il 10 ottobre ho partecipato all’incontro il cui tema era la POESIA. Il luogo dell’incontro era la bella casa della scrittrice Clara Orlandi, nonché salotto del Fluismo, corrente artistica da lei stessa fondata insieme all’amica Francesca Benedetti.

Ci apre la porta di casa una bella signora elegante, invitandoci ad entrare. Sul viso raggiante mi attrae un bel sorriso che mi infonde tranquillità! Mi sento subito a mio agio! Non conosco tutti gli invitati e mentre faccio la loro conoscenza, mi guardo intorno ammirando l’armonia che ispira la sua casa: credo di non sbagliare pensando che ogni singolo oggetto sia un racconto, abbia un vissuto che richiama ai cassetti della memoria di chi ha una vita propria! Che meraviglia!
La padrona di casa ci invita ben presto a prendere posto e cosi ci guardiamo tutti negli occhi, curiosi di scorgere nello sguardo del vicino un accenno fugace di quello che verrà.
Come vi dicevo, il tema dell’ incontro è la poesia. 
Siamo tutti curiosi di capire il perché una famosa scrittrice  di testi  a dir poco autorevoli sugli aborigeni,e non solo, ha deciso di voler trattare insieme a noi un tema cosi…attuale come la poesia. Pian piano il mistero si svela: si tratta di un’ INIZIAZIONE  alla poesia! Clara ci racconta i suoi esordi letterari proprio con la poesia che le è rimasta nel cuore!
Capisco presto che ci ha “scelti” per aprirci la sua ANIMA, per condividere con noi ciò che sa!
Il tutto scorre con leggerezza: si parla della poesia come prima forma per esprimerci, come incontro tra voce ed anima (sede quest’ultima dei sentimenti più nobili), che amandosi “partoriscono” la poesia.
La poesia non richiede materia, oltretutto. Prende corpo servendosi  di sentimenti semplici come l’osservanza di un luogo o un avvenimento per noi particolare, di sentimenti puri, come per esempio l’AMORE universale. 

Gli sguardi diventano più fiduciosi, cominciamo a credere che diventeremo…no, che siamo tutti poeti!
Clara ci legge alcune delle sue poesie tratte dal testo Universo Multiverso, che poi, con la generosità che imparo a conoscere, ci ha regalato. Una poesia in particolare ha vinto un premio nell’ ambito della poesia moderna e, andando più in profondità, ci spiega anche perché: è il momento delle regole (noti dolenti della poesia!), della metrica, della rima e…un bel respiro, dell’endecasillabo! Ci siamo quasi…oh no, ci sono ancora le PAROLE ed il RITMO! In mezzo a tutto ciò ci sono altre poesie appartenenti alle persone presenti e scopriamo, con una risata generale, che c’è tra noi un poeta neopremiato che...si era scordato di dircelo, come se non fosse per niente il tema di questo bel pomeriggio.

Insomma, questa bella signora dall’aria sognante ma con le radici ben affondate nella vita, ci sta dando una speranza: guardate che in questo momento, per niente facile per l’intera umanità, abbiamo, un po’ nascosto dentro di noi, tutto quello che ci serve, non solo per sopravvivere, ma anche per sognare ed inseguire i nostri sogni! Con Amore ci sprona velatamente, ma neanche tanto, a dar voce ai nostri sentimenti più profondi, a sprigionare quell’ energia, quella luce di guarigione che unendosi a quella dei nostri simili, fa sì che il mondo diventi migliore! Dipende da noi, solo da noi!

GRAZIE  Clara Orlandi, per il bene che ci vuoi, per l’amore che hai trasmesso ai nostri cuori!
Un abbraccio di LUCE
                                                                                                         

                                                                                                       Oprea Laurentia Mihaela

venerdì 26 settembre 2014

Iniziazione alla Poesia


Nel salotto del Fluismo, oggi, si parla di poesia. Ti piace la Poesia ma non osi approcciarti ad essa perché pensi che sia difficile, che sia incomprensibile, che sia per pochi eletti? Perciò, tagli corto e dici semplicemente che non ti interessa, che non serve a nulla, che non ti piace? A noi piacerebbe dimostrarti che non è così, partendo dal presupposto che la poesia è uno dei tanti modi che l’Anima possiede per esprimersi e, dunque, fa parte di te visto che possiedi un’Anima!  Perciò, tutti sono poeti. Quante volte avete appuntato una frase che vi è piaciuta particolarmente? O avete voi stessi scritto un pensiero poetico, magari su un bigliettino d’auguri! La Poesia, è ovunque, in ogni gesto che fai, in ogni tuo pensiero, bisogna solo afferrarne il linguaggio e riconoscerlo. Io stessa ho pensato di organizzare questo incontro riconoscendola fra le righe di una pubblicità televisiva, in onda proprio in questi giorni. Accetti la sfida di riconoscerla?Lascia spazio ad una nuova Amica nella tua vita, dedicale un’ora soltanto per poter decidere se accettare o meno l’amicizia!Ogni partecipante avrà a disposizione il testo Universo Multiverso

premio poesia 2010 poeti italiani contemporanei, per poter meglio seguire e interagire durante l’incontro.L’incontro si terrà il 10 ottobre dalle 17.30 alle 19.30 e sarà una chiacchierata informale, di scambio di idee fra persone più o meno attratte e interessate alla poesia. Il salotto del Fluismo già lo conoscete è in Via Giacomo Marcocchia, 47. Ti aspettiamo dietro conferma cell. 3338881608.Clara Orlandi

lunedì 15 settembre 2014


PROVE GRATUITE SABATO 20 E SABATO 27 SETTEMBRE 2014








Ore 15.00/16.30 Corsi Bambini 

Ore 17.00/19.00 Corsi adulti


Presso EMOZIONI IN TEATRO Via di Saponara, 123 00125-Roma

Per Prenotare: Tel. 06.52354196





venerdì 12 settembre 2014

Grande esordio il 6 e 7 settembre della Compagnia I Tratti dell’Anima fiore all’occhiello del FLUISMO.

Lo spettacolo, ideato e voluto da Francesca Benedetti per i suoi allievi dei Tratti dell’Anima, ha registrato il tutto esaurito presso Emozioni in Teatro la location teatrale che da diverso tempo opera, con successo, sul territorio del X Municipio. Emozioni in teatro si trova in via di Saponara, 123 ed è gestita da Stefano Tomassini che attraverso l’organizzazione di corsi  e rappresentazioni teatrali si prende cura ogni anno di raccogliere e far crescere le emozioni di grandi e piccini.







Francesca Benedetti ha stupito i suoi allievi e il numeroso pubblico con una mostra di fine/inizio anno a dir poco eccezionale: una Mostra Spettacolo. Questa rappresentazione artistica coincide, poi, con un altro evento importante che seguirà di pochi mesi: quello della pubblicazione di un testo con interviste e foto artistiche che riguardano i disegni fatti ad occhi chiusi dagli allievi dell’anno 2013-14. Tale prezioso testo, la cui presentazione coinciderà per la fine di novembre sarà pubblicato da Gangemi editore inaugurando così la collana d’Arte del FLUISMO.





Lo spettacolo, che consisteva nell’evocazione metaforica dei Tratti dell’Anima, nella sua semplicità e genuinità, è stato accolto con entusiasmo dal pubblico. Il pubblico, immerso in un teatro letteralmente tappezzato dai disegni degli allievi di Francesca, dove la forma e il colore la facevano da padrone e, dove, scenografia e scene facevano sì, che fosse spettatore e autore nello stesso tempo, ha dimostrato ampiamente, col suo consenso,  quanto Francesca sia amata e apprezzata da tutti.




















Il coinvolgimento delle bambine coordinato dalla giovane danzatrice Camilla Dattoli e che hanno avuto, come sempre, piena libertà di espressione, ha donato a tutti momenti di pura gioia condita dalle sane risate sollecitate da Mirko Cottini, giovane studente di teatro, da Sara Musuruca, Flaminia Canulli e Maya DI Gioacchino e il piccolo rapper Francesco vero giullare della scena. 

Un plauso va a Cristiana Morganti per la voce e a Chiara Sposito per la originale danza sull’amacasospesa, entrambe hanno ben interpretato, in un quadro commovente: come, nei Tratti dell’Anima, avvenga il congiungimento del mondo reale a quello parallelo. 
Altrettanto bravo il nostro Alessandro Ruggieri per la voce e l’interpretazione solista per chitarra e armonica e per il duetto con Cristiana.
Un grazie particolare a Giancarlo Bucchi e Rosalba Micaloni fotografi instancabili, autori non solo delle foto che corredano questo articolo ma anche di quelle che pubblicheremo nei giorni a seguire su questo blog.


Un grazie di cuore a Francesca e a tutto il pubblico spettatore e autore di un’arte corale e individuale, nello stesso tempo, proprio come è nella visione del FLUISMO che dà il suo prossimo appuntamento al Carousel du Louvre (museo del Louvre) di Parigi.

Clara Orlandi

sabato 2 agosto 2014

I TRATTI DELL'ANIMA TI ASPETTA A SETTEMBRE.

MOSTRA ALLIEVI ANNO 2013-2014 

Sabato 6 e Domenica 7 Settembre 2014 ore 17. 30

Presso EMOZIONI IN TEATRO DI Stefano Tomassini

Sarete anche voi protagonisti ...avete mai provato a disegnare ad occhi chiusi?...prenotatevi  e scoprirete un mondo meraviglioso che vi appartiene. 


PER INFO (PRENOTAZIONE POSTI IN SALA): Tel. 06.52354196


giovedì 31 luglio 2014

Carissimi  amiche e amici del Fluismo

Volevamo Francesca ed io aggiornarvi sulle ultime novità prima di augurarvi una felicissima estate!
Il nostro progetto di dare il via alla collana del Fluismo ha avuto buon esito. Proprio in questi ultimi giorni, dopo aver proposto il testo I Tratti dell’Anima a diversi  editori, abbiamo  preso appuntamento con Gangemi editore,
una casa editrice di Roma che ci ha fatto un’ottima offerta di edizione, non tanto per le spese di stampa che, trattandosi di un libro d’arte, sono abbastanza cospicue, quanto per le opportunità che questo editore ci offre.
Firmeremo con loro un contratto di edizione nella prima settimana di settembre per avere in stampa il libro per ottobre-novembre. Questa sarà un’ottima occasione per poter proporre al mercato il nostro libro per Natale.
Ringraziamo quanti di voi si sono offerti di contribuire alle spese, ma grazie alle condizioni che siamo riuscite ad ottenere, non sussiste questa necessità! E questa è una ulteriore, buona notizia!!!
Francesca vi contatterà per settembre (prima della firma del contratto) per un incontro, in modo che possiamo illustrarvi le caratteristiche del contratto che ci vedrà ancora una volta attori del nostro progetto, tutti piacevolmente coinvolti!!! 

Lascio le ultime parole a Francesca, un bacio e un abbraccio a tutti voi e ancora un GRAZIE per la vostra disponibilità…
E' stato un anno fantastico, le emozioni sono state tante, al di sopra di ogni aspettativa, un grazie di luce a tutti i miei allievi, vi auguro un tuffo nell'immenso.




Clara&Francesca